Fine dell’IVA agevolata del 5%. Cosa cambia per i consumatori?

iva-5-perc

Nel nostro impegno costante di tenervi aggiornati su questioni di rilevanza per le forniture energetiche, oggi parliamo della Legge di Bilancio 2024 e delle sue implicazioni per i consumatori di gas naturale, teleriscaldamento e gestione calore.

Come alcuni di voi potrebbero aver appreso dai media, la Legge di Bilancio 2024 non ha prorogato l’IVA agevolata del 5% su questi tipi di consumi. Questa agevolazione era un importante beneficio per molti consumatori.

Tuttavia, alla luce dei recenti chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate, riteniamo sia importante fornire alcune indicazioni:

  • Nelle fatture che saranno emesse prossimamente, i consumi relativi al periodo fino a dicembre 2023, le quote fisse e i conguagli per lo stesso periodo dovrebbero continuare ad essere soggetti all’aliquota IVA agevolata del 5%, seguendo le stesse modalità adottate dalla sua introduzione fino ad oggi.
  • A partire dai consumi relativi a gennaio 2024, si applicheranno le aliquote IVA standard (10% e 22%), a seconda dei casi.

Queste indicazioni derivano dall’interpretazione dell’art. 1, commi 5 e 6 del DL 131/2023 che aveva prorogato l’aliquota IVA agevolata per il III trimestre 2023.

Per qualsiasi ulteriore domanda o chiarimento, il nostro personale è a vostra completa disposizione. Vi invitiamo a visitare i nostri sportelli al pubblico o a contattarci al numero verde gratuito 800 99 26 27, disponibile anche da cellulare. Il servizio è attivo dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 18:00.

Il Team Astea Energia